Sbiancamento dentale.

Nell’ambito dell’odontoiatria cosmetica, lo sbiancamento dentale rappresenta il trattamento adoperato per migliorare il colore dei propri denti rendendoli maggiormente bianchi e luminosi.

Con il passare del tempo infatti lo smalto può assorbire pigmenti derivanti da bevande, cibi e fumi che rendono il colore dei denti meno brillante e gradualmente sempre più scuro.

Per rimediare a questa condizione, talvolta anche molto fastidiosa da un punto di vista estetico, nascono le tecniche di sbiancamento che consentono di ripristinare la colorazione persa nel tempo.

Di primaria importanza risulta sottoporsi a una scrupolosa seduta specialistica con la quale poter escludere eventuali controindicazioni al trattamento per ogni singolo caso.

Una volta appurato ciò, è possibile raggiungere il livello di sbiancamento più appropriato alla situazione sotto la supervisione dello specialista, sia per l’intera dentatura sia solo su determinati elementi dentali (ad esempio nei casi di denti devitalizzati che abbiano subìto alterazioni nella loro colorazione).

La tecnica dello sbiancamento con l’ausilio del laser assicura un ottimo risultato.

Chatta con noi!
Ciao, come possiamo aiutarti?